8 regole per l’alimentazione

8 regole per l’alimentazione del podista

Se non avete ancora trovato il giusto equilibrio tra attività sportiva e nutrizione, queste semplici 8 regole per l’alimentazione del podista possono aiutarvi a stabilire la dieta che contribuirà a rendere il vostro corpo più sano e in forma, migliorando anche le prestazioni in gara e in allenamento.

1- Pianificare la dieta. E’ molto importante evitare di mangiare in modo sregolato: consumare alimenti sani e ad orari regolari consente di mantenere una buona forma fisica, non causando all’organismo sbalzi energetici. Seguire una dieta ricca di alimenti nutrienti e fare colazione sono due regole da non abbandonare assolutamente.

2- Mangiare poco e spesso. Per una corretta attivazione del metabolismo è necessario mangiare poco e più volte al giorno: ciò consente di far bruciare il giusto quantitativo di calorie all’organismo. Oltre alla prima colazione, è bene quindi aggiungere altri due spuntini mattutini. Inoltre, uno spuntino pomeridiano è necessario, ovviamente senza tralasciare il pranzo e la cena.

3- Non ignorare i pasti principali. Il pranzo e la cena sono molto importanti nella dieta del podista. E’ importante consumare alimenti ricchi di carboidrati e poveri di grassi, come ad esempio pasta, riso, patate, lenticchie. Da evitare lasagne, croissant e pizza.

4- Attenzione agli integratori. Un errore molto comune è quello di pensare che pillole e integratori possano soddisfare le esigenze nutrizionali al posto del cibo. Ovviamente non è così, e il consiglio che vi diamo è quello di evitare questo tipo di integratori cercando il più possibile di ottenere vitamine e sali minerali dai cibi consumati.

5- Bere molta acqua. L’acqua, è risaputo, è il principale componente del nostro organismo e favorisce la maggior parte dei processi che si verificano nel corpo: per questo motivo è importante bere molto. Se normalmente bisognerebbe bere circa due litri di acqua al giorno, quando ci allena questa dose andrebbe quanto meno raddoppiata.

6- Pasto pre-garaConsumare i giusti cibi prima di una gara o di un allenamento consente di rifornirsi delle energie necessarie che saranno poi consumate durante l’attività fisica. Il pasto va consumato a seconda della durata dell’attività fisica e del momento della giornata in cui si svolgerà.

7- Pasto post-gara. Anche l’alimentazione dopo l’attività fisica non è da sottovalutare: bisogna infatti reintegrare le energie consumate durante la competizione o l’allenamento. Come nel caso dell’alimentazione pre-gara, anche in questo caso la tipologia dei cibi da consumare dipende dall’attività fisica seguita e dalla sua durata.

8- Bere durante la corsa. Quando si partecipa a corse lunghe spesso sono presenti delle stazioni di beveraggio. Può risultare molto importante quindi imparare a bere durante la corsa, cosa non così semplice. A riguardo, informatevi anticipatamente su dove sono posizionate le stazioni, così da essere pronti all’azione quando vi avvicinerete.

Top